Rapporti sui controlli di protezione dei dati effettuati sui programmi di fidelizzazione dei clienti M-CUMULUS (Migros) e Supercard (Coop)

7 novembre 2005 - In entrambi i rapporti sui controlli di protezione dei dati effettuati sui programmi di fidelizzazione dei clienti M-CUMULUS e Supercard, l'Incaricato federale per la protezione dei dati (IFPD) giunge ad una valutazione nel complesso positiva. I controlli di protezione dei dati hanno mostrato che il trattamento dei dati nel quadro dei programmi M-CUMULUS e Supercard avviene in linea di massima in modo conforme alle disposizioni di legge. Nonostante questa valutazione perlopiù positiva, l'IFPD ha rilevato situazioni che devono essere adeguate da un punto di vista della legislazione sulla protezione dei dati l'IFPD.

Nell'ambito della propria attività in veste di autorità incaricata della protezione dei dati nel settore privato, nel 2005 l'IFPD ha svolto un esame approfondito dei programmi di fidelizzazione dei clienti presso i due distributori all'ingrosso Migros e Coop. Presentando le rispettive carte, coloro che partecipano a questi programmi possono raccogliere punti bonus o superpunti con i quali ritirare buoni acquisto (Migros) o premi (Coop). In cambio, i dati rilevati vengono analizzati a scopi di marketing e i clienti che lo desiderano ricevono ulteriori informazioni pubblicitarie.

I controlli svolti hanno permesso all'IFPD di analizzare in maniera dettagliata i trattamenti di questi dati personali, e di verificare il rispetto delle relative disposizioni di protezione. Visto l'elevato numero di utenti, i due programmi vengono, infatti, sfruttati da una gran parte della popolazione svizzera, l'ampio esame del rispetto delle norme di protezione dei dati svolto presso i due grandi distributori all'ingrosso si è rivelato istruttivo e significativo. L'impressione generale è stata perlopiù positiva. Laddove necessario, l'IFPD ha presentato alle due aziende raccomandazioni o proposte d'adeguamento, indicandone i motivi. Si è trattato soprattutto della chiarezza delle spiegazioni fornite al cliente sul trattamento dei dati, del consenso dei clienti e del rispetto degli scopi del trattamento. Tanto Migros quanto Coop hanno applicato le raccomandazioni dell'IFPD e apportato i necessari adeguamenti. In caso di divergenza, l'IFPD ha trovato soluzioni di comune accordo con i responsabili. Ad entrambi i rapporti è stato aggiunto un allegato nel quale vengono riportati i pareri e le risposte da parte di Migros e Coop sul controllo della protezione dei dati dell'IFPD.

Ulteriori informazioni

https://www.edoeb.admin.ch/content/edoeb/it/home/documentazione/informazioni-ai-media/comunicati-stampa--archivio/comunicati-stampa-2005/rapporti-sui-controlli-di-protezione-dei-dati-effettuati-sui-pro.html