Accertamento dei fatti presso un assicuratore malattia

Per il calcolo del costo delle prestazioni gli assicuratori malattie devono poter consentire ai loro collaboratori di accedere ai dati medici degli assicurati. In linea di principio il collaboratore dovrebbe avere accesso unicamente ai dati necessari per il trattamento del singolo caso. Una volta effettuato il conteggio il diritto di accesso dovrebbe decadere. Ma questa situazione si verifica raramente nella realtà. Lo mostra una procedura di accertamento dei fatti svolta presso un grande assicuratore malattie.

In base a una segnalazione, un grande assicuratore malattie avrebbe violato la legge sulla protezione dei dati: praticamente tutti i collaboratori avrebbero avuto accesso a dati particolarmente sensibili. Se l'informazione si fosse rivelata esatta si sarebbe trattato di una grave violazione dei diritti della personalità degli assicurati. Abbiamo pertanto deciso di esaminare la questione in maniera approfondita.

Una prima presa di posizione scritta dell'assicuratore non ha dato risposta a tutte le nostre domande, solo un controllo sul posto ha permesso di chiarire la situazione e ha mostrato che la denuncia era fondata. Diverse centinaia di persone avevano accesso ai dati degli assicurati, tra cui collaboratori che non avevano nulla a che vedere con i singoli casi trattati. Siamo riusciti a convincere l'assicuratore che per rispondere ai requisiti in materia di protezione dei dati il sistema di accesso doveva essere urgentemente modificato. Introdurre modifiche di questo tipo nel software utilizzato per i conteggi è tuttavia molto oneroso; l'assicuratore ha pertanto deciso di coordinarsi con altri assicuratori che fanno uso dello stesso sistema. Questa soluzione ci fa ritenere che in futuro si possa giungere a una situazione in cui, per l'assegnazione dei diritti di accesso, diversi grandi assicuratori applicheranno le stesse regole e garantiranno così uno standard adeguato. Dal nostro punto di vista si tratta di un modo di procedere molto positivo. Nel corso del primo semestre 2013, l'assicuratore ci farà pervenire il progetto di base. La soluzione proposta sarà esaminata attentamente e ne controlleremo l'attuazione.

https://www.edoeb.admin.ch/content/edoeb/it/home/documentazione/rapporti-d-attivita/20--rapporto-d-attivita-2012-2013/accertamento-dei-fatti-presso-un-assicuratore-malattia.html