Carte-cliente nel commercio al dettaglio

Quest’anno sono proseguiti i controlli nell’ambito delle carte-cliente Migros e Coop. Le nostre valutazioni sono riportate nei rapporti redatti in cui abbiamo espresso le nostre valutazioni.

L'anno scorso abbiamo effettuato controlli relativi alle carte-cliente presso le grandi catene di distribuzione Migros e Coop (cfr. il rapporto d'attività 2013/2014, n. 1.8.2, in tedesco). Abbiamo constatato che la Migros è cosciente dei rischi esistenti in materia di protezione dei dati e, mediante misure adeguate, s'impegna a ridurli al minimo. Pertanto il quadro generale descritto nel nostro rapporto è prevalentemente positivo. Tuttavia abbiamo altresì rilevato una necessità di miglioramento per quanto riguarda l'informazione e la trasparenza, ragion per cui abbiamo formulato alcune proposte.

Inoltre in una raccomandazione formale abbiamo invitato la Migros a comunicare ai propri clienti che lo chiedono a quali segmenti sono assegnati secondo le analisi del paniere. Questa assegnazione rappresenta una componente fondamentale del trattamento dei dati. È solo sapendo il modo in cui si è classificata secondo i dati raccolti dall'impresa che una persona può farsi un'idea dei criteri di analisi, valutarne l'esattezza e comportarsi di conseguenza. La Migros ha accettato tutte le nostre proposte di miglioramento e la raccomandazione, che metterà o ha già messo in atto. Analogamente, abbiamo trasmesso alla Coop il rapporto sulla prosecuzione del controllo riguardo alla carta-cliente, invitando l'impresa a prendere posizione. Tuttavia l'accertamento non può ancora essere concluso in quanto vi sono ancora alcune divergenze rispetto alle nostre valutazioni.

https://www.edoeb.admin.ch/content/edoeb/it/home/documentazione/rapporti-d-attivita/22--rapporto-d-attivita-2014-2015/carte-cliente-nel-commercio-al-dettaglio.html