Domande dei cittadini in merito alle rilevazioni statistiche

Negli ultimi tempi abbiamo constatato un aumento delle domande da parte dei cittadini in merito alle rilevazioni statistiche, in particolare alla proporzionalità delle valutazioni, all'utilizzo del numero AVS nella statistica e all'obbligo di fornire una risposta. Abbiamo quindi proseguito le nostre attività in questo settore.

Constatiamo in generale che negli ultimi due anni il numero delle domande dei cittadini nel settore statistico è in continua crescita. In particolare destano preoccupazione fra i cittadini tre elementi:

  • la portata del questionario: viene spesso criticato che i questionari sono troppo lunghi e toccano aspetti troppo personali. Per ogni rilevazione l'Ufficio federale di statistica (UST) pubblica una gran quantità di informazioni e talvolta persino il questionario stesso. Se non venisse pubblicato, possiamo accedervi su richiesta. Tuttavia il nostro ruolo in questo ambito si limita a verificare la plausibilità delle domande; 
  • l'utilizzo del numero AVS: le persone interessate constatano una contraddizione tra l'identificazione precisa dell'intervistato e lo scopo impersonale di una rilevazione di dati personali nella statistica. Oltre alla consulenza fornita alle persone interessate, ci siamo impegnati affinché la legislazione preveda disposizioni più chiare (vedi capitolo «Aspetti teorici del nuovo numero AVS»);
  • obbligo di fornire una risposta: questo è il motivo più frequente per cui i cittadini ci contattano. Fino a oggi, è obbligatorio fornire una risposta solo per la Rilevazione sulle forze di lavoro in Svizzera (RIFOS) e la rilevazione strutturale (essendo parte del censimento). Un'iniziativa parlamentare è stata depositata per sopprimere questo obbligo per la RIFOS. Dal canto nostro, ci siamo impegnati a far sì che in futuro l'UST informi in modo più trasparente in merito alla volontarietà o all'obbligatorietà della partecipazione a una rilevazione (vedi capitolo «Esternalizzazione nell'ambito del censimento della popolazione»).
https://www.edoeb.admin.ch/content/edoeb/it/home/documentazione/rapporti-d-attivita/vecchi-rapporti/19--rapporto-d-attivita-2011-2012/domande-dei-cittadini-in-merito-alle-rilevazioni-statistiche.html