Pubblicazione di fotografie di hooligan da parte di un club di calcio

Un club di calcio non ha il diritto di pubblicare sul suo sito Internet la fotografia di persone sospettate di aver lanciato petardi neanche per invitare i visitatori del sito a comunicare informazioni utili sulle persone ritratte. Un simile avviso di ricerca pubblico è esclusivamente di competenza della polizia nel caso in cui siano soddisfatte le condizioni corrispondenti.

Un club di calcio ha pubblicato sul suo sito le foto di due persone invitando a comunicare per mail informazioni utili sui due sospettati (uno sospettato di aver lanciato petardi e l'altro di essere il suo complice). Siccome i due uomini sono stati rapidamente identificati, le loro fotografie sono state tolte dal sito.

Abbiamo segnalato al club di calcio che non aveva il diritto di pubblicare fotografie in questo modo. A nostro parere, manca una giustificazione ai sensi della legge sulla protezione dei dati, visto che non esiste né un consenso della persona interessata né un interesse preponderante privato o pubblico né la base legale. Il club avrebbe dovuto invece consegnare le fotografie con una denuncia penale alla polizia, che a sua volta avrebbe poi verificato se erano soddisfatte le condizioni per poter pubblicare le fotografie sul suo sito Internet, come la polizia della Città di Zurigo ha fatto con un avviso di ricerca.

https://www.edoeb.admin.ch/content/edoeb/it/home/documentazione/rapporti-d-attivita/vecchi-rapporti/19--rapporto-d-attivita-2011-2012/pubblicazione-di-fotografie-di-hooligan-da-parte-di-un-club-di-c.html