Revisione della legge sul personale federale

La legge sul personale federale viene attualmente sottoposta a un’ampia revisione. In questo contesto, saranno sanciti nella legge anche i nuovi compiti del sistema d’informazione sul personale dell’Amministrazione federale (BV PLUS). Tra le nuove funzioni di BV PLUS rientrano tra l’altro le valutazioni dei collaboratori e il rilevamento del tempo di lavoro. Anche la relativa procedura di richiamo (e-gate) e i servizi che avranno diritto di accesso saranno disciplinati nella legge sul personale federale.

Nel quadro della consultazione degli uffici in vista della revisione della legge sul personale federale (LPers), abbiamo constatato che l’ampliamento del sistema di elaborazione dei dati BV PLUS con compiti nuovi, alcuni dei quali già attuati, altri da mettere in atto, non poteva più essere ignorato dal legislatore. In particolare, abbiamo richiesto che le valutazioni dei collaboratori, la definizione degli obiettivi nonché il rilevamento dei tempi di lavoro vengano integrati esplicitamente nel testo legislativo quali nuove funzioni attribuite a BV PLUS. Abbiamo inoltre sollecitato che l’accesso a dati personali sensibili e a profili della personalità sia limitato ai collaboratori coinvolti e ai loro superiori e che la legge lo sancisca esplicitamente. Il diritto di accesso dei servizi del personale deve essere limitato alla valutazione e, al massimo, a dati amministrativi.

Per quanto concerne la procedura di richiamo (e-gate) abbiamo richiesto una densità normativa più elevata nonché, sul piano tecnico, il criptaggio dei dati. Da ultimo abbiamo sollecitato che i diritti d’accesso dell’Ufficio federale del personale e dei servizi di supporto tecnico ai dati raccolti in BV PLUS siano regolati in maniera esplicita e restrittiva.

Ultima modifica 30.06.2008

Inizio pagina

https://www.edoeb.admin.ch/content/edoeb/it/home/documentazione/rapporti-d-attivita/vecchi-rapporti/15--rapporto-d-attivita-2007-2008/revisione-della-legge-sul-personale-federale.html