Peer-to-peer

Lotta alla pirateria digitale

Con l'avvento della banda larga, è possibile scaricare file via Internet in modo estremamente facile e rapido. Oltre a offrire nuove possibilità di scambio di contenuti artistici, informativi o scientifici, Internet favorisce la violazione dei diritti d'autore, in particolare grazie alle reti peer-to-peer (P2P), all'interno delle quali gli utenti possono condividere gratuitamente file di ogni genere (musica, film, programmi, immagini, testi), su ampia scala e senza che la qualità ne risenta. Nell'ambito della condivisione di file (il cosiddetto file sharing), numerose opere protette dal diritto d'autore vengono così scaricate via Internet: il problema risiede nel fatto che mettere a disposizione di terzi un'opera protetta costituisce un'attività illegale se il titolare dei diritti non ha dato il suo assenso.

Borse di scambio su Internet: sentenza del Tribunale federale

Il Tribunale federale ha ordinato alla Logistep SA di sospendere ogni trattamento di dati nella lotta contro le violazioni del diritto d'autore su Internet nelle reti di scambio e le ha vietato di trasmettere i dati già raccolti ai titolari di diritti d'autore interessati. Ha dato così un segnale contro la tendenza dei privati, presente anche in altri settori, a svolgere mansioni di chiara competenza dello Stato di diritto.

https://www.edoeb.admin.ch/content/edoeb/it/home/protezione-dei-dati/Internet_und_Computer/lotta-alla-pirateria-digitale.html