Sentenza del Tribunale amministrativo federale nel caso Moneyhouse

11.05.2017 – Nell'azione giudiziaria contro la società di informazioni Moneyhouse il Tribunale amministrativo federale emette una sentenza epocale nell'attuale contesto di digitalizzazione, ponendo chiari limiti all'associazione di informazioni profilanti e la loro pubblicazione.

Sul proprio sito Internet l'agenzia Moneyhouse rende accessibili informazioni creditizie sistematicamente associate fra loro, che includono fra l'altro dati su età, professione, residenza e persone conviventi di soggetti privati. Tale situazione aveva spinto molte persone a presentare ricorso e l'IFPDT ad avviare una procedura di accertamento dei fatti, a conclusione della quale aveva sporto denuncia presso il Tribunale amministrativo federale per dare esecutività alle proprie raccomandazioni, ove contestate da Moneyhouse.

Nella sentenza del 18 aprile, il Tribunale sostiene che non è consentito conservare, associare e riprodurre quantità arbitrarie di dati personali provenienti da diverse fonti. Esso chiarisce che la sfera privata sussiste anche nella società digitalizzata quando, come nel caso in esame, vengono elaborate informazioni che consentono di trarre conclusioni sulle condizioni di vita e abitative dei soggetti e di formulare profili sulla loro personalità.

Facendo seguito alle richieste dell'IFPDT, l'azienda convenuta viene ordinata ad eliminare vari dati e link che non hanno rilevanza con i rapporti di credito e non sono autorizzati in alcun modo dai soggetti interessati. Inoltre Moneyhouse viene obbligata ad adottare adeguate misure per accertare che le informazioni sui rapporti di credito siano corrette e vengano rese disponibili solo a clienti detentori di un interesse legittimo in tal senso.

Sussiste la possibilità di presentare istanza di revisione della sentenza presso il Tribunale federale. Quest'ultima è stata preceduta lo scorso inverno da diverse trattative e da un ampio procedimento probatorio con ispezioni.

Sentenza del Tribunale amminstrativo federale del 18 aprile 2017 (A-4232/2015)

Webmaster
Ultima modifica 25.10.2017

Inizio pagina

https://www.edoeb.admin.ch/content/edoeb/it/home/protezione-dei-dati/handel-und-wirtschaft/credito-e-incasso/moneyhouse/mon.html