Trasmissioni di dati verso gli Stati Uniti

Lista degli arbitri dello Privacy Shield

Se un reclamo contro una società statunitense certificata ai sensi del Privacy Shield rimane irrisolto dopo aver fatto ricorso a tutti gli altri rimedi giuridici, è disponibile una procedura arbitrale vincolante come ultima risorsa. Deve essere avviata personalmente dalla persona interessata ed è vincolante per l'azienda certificata. L'arbitrato avrà luogo negli Stati Uniti. Per ulteriori informazioni, vedere pagg. 14-15 della nostra guida.

Tutti gli arbitri nominati ufficialmente sono a disposizione per condurre il procedimento arbitrale. I primi cinque sono stati nominati specificamente per lo Privacy Shield tra Svizzera e Stati Uniti. Tuttavia, tutti gli arbitri elencati sono disponibili.
All'elenco degli arbitri dello Privacy Shield.

 

Guida allo Swiss-US Privacy Shield

24.08.2017 - L'IFPDT ha elaborato un opuscolo pratico concernente allo Swiss-US Privacy Shield che informa in modo semplice e ben comprensibile sui doveri delle aziende certificate, i diritti delle persone interessate e come si deve presentare una reclamazione.

Moduli di reclamo

Se un'azienda statunitense certificata per Privacy Shield non tratta correttamente i dati personali, gli interessati possono contattare direttamente l'azienda o presentare il loro reclamo all'IFPDTDT. Egli inoltrerà il modulo di reclamo all'autorità statunitense competente.

I reclami riguardanti il trattamento dei dati personali da parte delle autorità statunitensi sono trattati attraverso l'organo di mediazione degli Stati Uniti. La domanda deve essere presentata per iscritto all'IFPDTDT.

Trovate dei moduli adatti in tedesco o francese su questo sito.

Privacy Shield – l'essenziale in breve

02.05.17 - Dal 12 aprile 2017 le imprese americane possono richiedere la certificazione per il Swiss-US Privacy Shield. A tal fine devono registrarsi sul sito web www.privacyshield.gov/PrivacyShield/ApplyNow del Departement of Commerce (DOC) e adempiere le condizioni di certificazione.

Se un'impresa americana non è certificata, occorre adottare altre misure per trasmettere dati personali nel rispetto della protezione dei dati. Fra queste rientrano le garanzie contrattuali o Binding Corporate Rules (cfr. art. 6 cpv. 2 della legge federale sulla protezione dei dati).

Le imprese svizzere dovrebbero rispettare le nostre indicazioni.

Swiss-US Privacy Shield: un nuovo contesto giuridico per la trasmissione di dati negli Stati Uniti

11.01.17 - Nella sua seduta odierna, il Consiglio federale ha preso conoscenza dell'istituzione di un nuovo contesto giuridico per la trasmissione di dati personali dalla Svizzera verso gli Stati Uniti. Il cosiddetto «Privacy Shield» sostituisce l'accordo «Safe Harbor» tra la Svizzera e gli Stati Uniti, dichiarato insufficiente dall'IFPDT e ora abrogato formalmente anche dal Consiglio federale. L'IFPDT accoglie con favore questa novità.

Swiss-US Privacy Shield Framework

US-Swiss Safe Harbor Framework

https://www.edoeb.admin.ch/content/edoeb/it/home/protezione-dei-dati/handel-und-wirtschaft/uebermittlung-ins-ausland/trasmissioni-di-dati-verso-gli-stati-uniti.html