Organismi di vigilanza Schengen (SIS II)

Gruppo di coordinamento di controllo del sistema del SIS II

L'11 giugno 2013 ha avuto luogo la prima riunione ufficiale del gruppo di coordinamento di controllo del SIS II ( SIS II SCG) che si è sostituito all'autorità comune di controllo Schengen (ACC) con l'entrata in vigore del SIS II il 9 aprile 2013. Questo gruppo è una piattaforma nell'ambito della quale le autorità di protezione dei dati responsabili del controllo del sistema d'informazione Schengen collaborano. È composto di un rappresentante delle autorità di protezione dei dati di ogni Stato membro e del Garante europeo della protezione dei dati (GEPD). Il segretariato è messo a disposizione dal GEPD. La Svizzera vi è rappresentata da un rappresentante dell'IFPDT e un rappresentante dalle autorità cantonali di protezione dei dati. L'IFPD funge da referente nazionale per il GEPD.

Il SIS II SCG  è incaricato di coordinare le attività di controllo e le ispezioni comuni, di verificare il rispetto delle disposizione di protezione dei dati del regolamento SIS II e della decisione SIS II come di elaborare raccomandazioni destinate agli Stati membri e all'unità centrale. Nel corso di questi riunioni regolari, i partecipanti procedono a un scambio di esperienze, discutono di problemi comuni legati al modo di funzionamento del SIS II e cercano delle soluzioni. Degli rappresentanti dei servizi della Commissione europea e dell'Agenzia eu-LISA dell'Unione europea partecipano anche a questi riunioni.

https://www.edoeb.admin.ch/content/edoeb/it/home/protezione-dei-dati/polizia--difesa--migrazione/gli-accordi-di-schengen-e-dublino/organismi-di-vigilanza-schengen--sis-ii-.html