WebDatareg: il nuovo programma di notifica e consultazione online delle collezioni di dati

Conformemente al nuovo articolo 11a della LPD riveduta, l’IFPDT tiene un registro delle collezioni di dati, accessibile via Internet. Con il sostegno della Cancelleria federale abbiamo dapprima definito e poi attuato un programma trilingue per la gestione online delle notifiche delle collezioni di dati fatte dagli organi della Confederazione e da privati. Per tutti gli attori interessati, in questo modo si riduce notevolmente il tempo necessario per la registrazione, l’aggiornamento e la ricerca. Tra la fine 2007 e l’inizio 2008 abbiamo proposto agli organi federali svariati corsi di formazione per permettere ai partecipanti di aggiornare, se necessario, le loro notifiche prima della messa in rete del registro, prevista per l’estate 2008. Tra l’altro anche le aziende potranno notificare le loro collezioni di dati via Internet.

Dopo la revisione della LPD approvata dal Parlamento il 24 marzo 2006, l’articolo 11a capoverso 1 sul registro delle collezioni di dati prevede che l’Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza tenga un registro delle collezioni di dati accessibile via Internet. Questo registro può essere consultato da tutti. Con il sostegno della Cancelleria federale, abbiamo dapprima stabilito un capitolato d’oneri per il nuovo programma web di gestione e consultazione dei dati contenuti in questo registro. Questo nuovo programma interamente trilingue si basa sulla nuova piattaforma Microsoft.NET, con una banca dati relazionale completamente rinormalizzata. Per garantire la sicurezza dell’accesso a Internet, un servizio esclusivo di sincronizzazione assicura una replica dei dati da pubblicare a partire dai dati di riferimento gestiti in seno alla rete interna della Confederazione.

In un primo tempo, abbiamo istituito l’Administrator Task per poter gestire le nuove notifiche e naturalmente anche tutte quelle già esistenti, riprese dal precedente registro. In un secondo tempo (fine 2007/inizio 2008), abbiamo offerto una formazione bilingue a un centinaio di partecipanti, provenienti dagli organi federali notificanti, per permettere loro di registrare le rispettive nuove notifiche con l’ausilio del nuovo programma e, se necessario, di modificare i dati rilevati dalle loro precedenti collezioni. In una terza fase invieremo a tutti i privati (imprese) interessati una copia dei dati notificati disponibili, chiedendo loro di verificarne l’esattezza. Inoltre, queste imprese disporranno di un programma di notifica online analogo a quello fornito agli organi federali; tuttavia, i dati da notificare ci saranno trasmessi via e-mail sotto forma di file in formato PDF e XML. Dopo aver autenticato il notificante, saremo in grado di importare facilmente nel registro i dati XML ricevuti e, durante questa operazione, provvederemo a tradurre nelle altre due lingue nazionali la denominazione e lo scopo della collezione di dati.

Lo scopo finale di tutte queste tappe consiste nel mettere a disposizione su Internet un’applicazione di ricerca e consultazione delle collezioni di dati notificate contenute nel registro. La pubblicazione ufficiale di questo registro su Internet è prevista per l’inizio dell’estate 2008.

Ultima modifica 30.06.2008

Inizio pagina

https://www.edoeb.admin.ch/content/edoeb/it/home/documentazione/rapporti-d-attivita/vecchi-rapporti/15--rapporto-d-attivita-2007-2008/webdatareg--il-nuovo-programma-di-notifica-e-consultazione-onlin.html