Segreto e sorveglianza delle telecomunicazioni

A quali condizioni può essere sorvegliato per ordine delle autorità il traffico delle comunicazioni?

Dal 1° gennaio 2002 è in vigore la legge federale sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (LSCPT), che disciplina in modo chiaro le condizioni alle quali è possibile la sorveglianza. I dettagli sono disciplinati nell'ordinanza sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OSCPT).

Sarò informato della sorveglianza?

Se la sorveglianza sfocia in un'accusa, verrà automaticamente informato della sorveglianza. Se invece non vi è accusa, dovrà essere informato successivamente (fatti salvi alcuni casi eccezionali) circa il motivo, il genere e la durata della sorveglianza.

Ho la sensazione che le mie comunicazioni telefoniche vengano ascoltate da terzi: che cosa posso fare?

Se ha elementi concreti per concludere che terzi non autorizzati ascoltino le Sue conversazioni telefoniche, può presentare una denuncia penale fondata sull'articolo 179bis CP (Ascolto e registrazione di conversazioni estranee).

Il Suo fornitore di servizi di telecomunicazione la informa sui rischi di ascolto abusivo e di ingerenza connessi all'utilizzazione dei servizi da esso offerto. Inoltre, le offre o le indica i mezzi atti a eliminare tali rischi (art. 87 OST).

Il mio interlocutore telefonico può registrare la nostra telefonata?

In linea di massima, le comunicazioni telefoniche potrebbero essere registrate da un interlocutore soltanto nel caso in cui l'altro interlocutore ne sia stato preventivamente informato. Sono eccettuate le chiamate ai servizi ausiliari, di salvataggio e di sicurezza. Dal 1° marzo 2004, in determinati casi, è ammessa la registrazione delle comunicazioni telefoniche commerciali anche senza informazione preventiva. Altre informazioni si trovano sul nostro sito (solo in francese e tedesco).

https://www.edoeb.admin.ch/content/edoeb/it/home/protezione-dei-dati/telekommunikation/segreto-e-sorveglianza-delle-telecomunicazioni.html